pensionati-1

Convenzioni

Scopri i vantaggi di associarti alla nostra associazione, per te tanti servizi

pensionati-1

AssoPensBdS

L’associazione ex Dipendenti del Banco di Sicilia, costituita nel dicembre del 1945, è un organismo rappresentativo dei Pensionati del Banco di Sicilia.

Ultime News inserite

08/06/2021 - Revisore Unico del Fondo di Solidarietà

Alla presenza del Presidente del Fondo, dr. Filippo De Luca, si sono riuniti il nuovo Revisore Unico dei Conti, dr.ssa Stefania Cottone, e il cedente Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti. Il Presidente Foddai ha illustrato al Revisore Unico le modalità di controllo eseguite dal Collegio, indi, con l’intervento del Segretario, dr. Sergio Buscemi, ha illustrato l’impostazione del piano dei conti, la forma di bilancio adottata e il libro delle adunanze del Collegio. E’ stato approfondito il possesso dei requisiti formali previsti dalla normativa del Terzo Settore, la valutazione sull’operatività del sistema di controllo interno, l’impianto contabile e la tenuta delle scritture contabili, gli adempimenti e obblighi in materia di lavoro. Concludendo si è deciso che il Collegio dei Revisori dei Conti procederà all’esame della contabilità controllando fino al mese di maggio 2021 incluso, indi, il Presidente Foddai procederà ad inviare al Revisore Unico una relazione sul controllo effettuato.

Il Direttore del Sito

03/06/2021 - Comitato di Valutazione dei Conti

Il Presidente del Comitato di valutazione dei Conti, nella impossibilità di convocare i Membri valutatori per i noti problemi sanitari, ha iniziato l’esame della contabilità per l’anno 2021 controllando i mesi da gennaio a maggio incluso, senza riscontrare alcuna anomalia. 

Il Presidente Antonio Foddai  

27/05/2021 - Assemblea Straordinaria dei Soci del Fondo di Solidarietà

Giusta convocazione del Comitato di Gestione del Fondo si è svolta l'Assemblea Straordinaria dei Soci presieduta dal Presidente, dr. Filippo De Luca ed alla presenza del dr. Citrolo, notaio in Palermo, del rag. Cottone, della dr.ssa Stefania Cottone, Revisore dei Conti in pectore, del Presidente dell’Associazione, dr. Paolo Piscopo, del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, in scadenza, dei Componenti il Comitato di Gestione e di numerosi Soci, molti dei quali in collegamento telematico. Ha preso la parola il dr. De Luca che ha descritto tutte le motivazioni dell’odierna riunione finalizzata alla regolarizzazione del Fondo nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore per evitare lo scioglimento del Fondo e la conseguente devoluzione del patrimonio ad ente simile, così come imposto dalla legge. Quindi ha preso la parola il sig. notaio, dr. Citrolo, che ha dato lettura dell’atto notarile nel quale, oltre a delineare la storia del Fondo dal 1986 ai giorni d’oggi, ha definito la modificazione del titolo del Fondo con la nuova denominazione “Fondo di Solidarietà fra ex dipendenti del Banco di Sicilia e di altre banche – Società di mutuo soccorso”. Proseguendo ha dato lettura del nuovo Statuto e del nuovo Regolamento che l’Assemblea dei Soci ha approvato all’unanimità. Indi è stata allegata all’atto notarile la perizia giurata del rag. Cottone sulla consistenza del patrimonio del Fondo. L’Assemblea ha quindi confermato, all’unanimità, i Componenti del Consiglio di Amministrazione composta da sei membri più il Presidente, eletti dalla precedente assemblea e dal Presidente dell’Associazione ex Dipendenti del Banco di Sicilia, fino allo scadere dell’attuale mandato (aprile 2023). Nel prosieguo il notaio ha dato lettura del curriculum del nuovo revisore dei conti che, necessariamente, deve essere iscritto all’Albo dei Revisori Legali.  Su proposta del Comitato di Gestione è stata nominata la dr.ssa Stefania Cottone determinandone il relativo compenso, stabilendo, inoltre, che la chiusura contabile deve avvenire sempre al 31 dicembre di ogni anno solare. Concludendo l’Assemblea ha dato mandato al cessato Collegio dei Revisori dei Conti di passare le consegne al nuovo Revisore Unico. Il Presidente, dopo avere ringraziato i numerosi Soci intervenuti, ha chiuso i lavori. Il Direttore del Sito 

 

25/05/2021 - Assemblea straordinaria Fondo di Solidarietà

Per i Soci del Fondo di Solidarietà che desiderano partecipare on line all’Assemblea straordinaria di giovedì 27 maggio alle ore 15,30 comunichiamo il link di connessione

https://meet.google.com/ixe-gytu-qim  

Il Direttore del Sito

17/05/2021 - Fondo di Solidarietà

Presieduto dal Presidente, dr. Filippo De Luca, si sono riuniti, in work meeting, il vicePresidente del Fondo, dr. Giuseppe Provenza con la partecipazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, espressamente invitato a partecipare, per fare il punto sul numero di deleghe pervenute e rivedere tutte le variazioni al nuovo Statuto e al nuovo Regolamento inviati a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a tutti i Soci del Fondo. Il Direttore del Sito

11/05/2021 - Convenzione con lo Studio legale Iacoviello

La Presidenza comunica che i colleghi che dovessero ricevere eventuale "avviso bonario" da parte dell'Agenzia delle Entrate possono rivolgersi allo Studio legale dell'avv. Michele Iacoviello con il quale si è convenuto il prezzo pro pratica di €. 80,00= più IVA. Cordialità

Il Direttore del Sito 

11/05/2021 - Seminario di studi promosso dallo studio Iacoviello

Il Presidente dell’Associazione unitamente allo scrivente hanno partecipato, in video conferenza, al Seminario di studi sulla tassazione dell’assegno di esodo e gli avvisi dell’Agenzia delle Entrate per il 2016 organizzato dallo Studio legale Iacoviello. L’Agenzia delle Entrate sta inviando numeri avvisi bonari ai lavoratori bancari che sono stati collocati al Fondo Esuberi, chiedendo al lavoratore di pagare una ulteriore somma a titolo di imposta per l’anno 2016. Il motivo della richiesta sarebbe la riliquidazione delle imposte sull’assegno d’esodo (assegno straordinario) erogato dal Fondo di solidarietà, come per TFR. La richiesta non tratta del TFR, ma dell’assegno d‘esodo erogato nell'anno 2016. Gli avvisi bonari inviati dall’ Agenzia delle Entrate non costituiscono ancora un atto impositivo, ma solo interlocutorio e di avvio del procedimento. Pertanto non sono ancora atti impugnabili. Anche l’Agenzia delle Entrate, nelle sue “avvertenze” contenute negli avvisi bonari, comunica espressamente che tale atto non è (ancora) impugnabile. E’ invece impugnabile la successiva cartella esattoriale, che è un vero e proprio atto impositivo. La richiesta dell’Agenzia delle Entrate è legittima solo per il TFR (e per l’incentivo all’ esodo), ma non lo è per lo “zainetto” (la capitalizzazione della pensione). Il Direttore del Sito

06/05/2021 - Assemblea Straordinaria del Fondo di Solidarietà

Si informano i Soci del Fondo di Solidarietà che, con plico raccomandato, è stata spedita la Convocazione all'Assemblea Straordinaria del 27 p.v. con allegati il nuovo Statuto, il nuovo Regolamento, il facsimile della Delega e i nominativi dei Soci eventualmente da delegare.

Il Direttore del Sito 

28/04/2021 - Fondo di Solidarietà

Il 27 maggio, alle ore 15,30, avrà luogo l’Assemblea Straordinaria dei Soci del Fondo per la regolarizzazione dello stesso ed altri adempimenti ai sensi e per gli effetti della legge per il Terzo Settore. E’ prevista la partecipazione sia in presenza che mediante collegamento telematico. I Soci impossibilitati a partecipare possono inviare al mio indirizzo email foddai.antonio@virgilio.it  o a quello del Fondo copia della Delega firmata allegando copia del documento d’identità. Sarà mia cura relazionare l’esito della consultazione assembleare. Cordialità

Antonio Foddai – Direttore del Sito

P.S. : Il facsimile della Delega stampabile trovasi tra gli ultimi documenti inseriti.

26/04/2021 - Zainetto 2021 - Comunicazione del Presidente

Si è svolta questa mattina, in videoconferenza, una riunione organizzata dal dr. Pier Vaisiti - Direttore Generale del Fondo Pensioni Unicredit - nella quale è stato precisato che entro l'ultima decade di maggio sarà inviata a tutti i Pensionati titolari di pensione integrativa una proposta personalizzata di monetizzazione della pensione stessa. I criteri saranno illustrati nella lettera che sarà inviata a ciascun Pensionato per la quale è stato fornito il 30/06/2021 come termine ultimo di adesione. E’ stato anche precisato che sulla somma pagata l'imposta sarà effettuata in ragione del 100 % con tassazione separatra così come già avvenne per lo zainetto del 2016. Ulteriori chiarimenti potranno essere rilevabili a decorrere dalla prima settimana di maggio nel sito di gruppo Unicredit. Cordiali saluti. Paolo Piscopo

Visualizza tutte le News

Area Privata

Strumenti

Ultimi documenti inseriti

I nostri associati

Soci Iscritti: 6117